Il fondatore e presidente del gruppo Harlequin, Bob Dagger, ripercorre le grandi tappe di Harlequin Floors e la sua crescita spettacolare.

Bob Dagger, Founder and Group Chairman

Gli inizi

Verso la metà degli anni ’70, quando la danza iniziava a diventare sempre più popolare, mi resi conto che tra i professionisti della danza e del teatro si era ampiamente diffuso l’utilizzo del semplice linoleum nero commerciale. Intuii allora la potenzialità che poteva avere la commercializzazione di un rivestimento ideato specificamente per le arti sceniche.

“Arlequin” era un personaggio teatrale che avevo approfondito durante i miei studi di francese. Il nome era dinamico, colorato, pieno di vita e facilmente pronunciabile nella maggior parte delle lingue europee. Il marchio era nato!
Harlequin Man

Il lancio

Con il contributo di un piccolo gruppo di investitori, costituii una società per la produzione di pavimenti da danza di qualità a un prezzo ragionevole, con l’intento di ridurre i rischi di infortuni e lesioni nei ballerini e di aiutare gli artisti di diverse discipline a lavorare nelle condizioni migliori.

Luci, motore, azione!

Il primo giorno di attività, suonò il telefono. Il nostro primo cliente non fu un ballerino. L’emittente inglese Anglia TV doveva installare un attraversamento pedonale per una serie poliziesca, ma ebbe il permesso di dipingere la strada. La soluzione ? Il tappeto da danza Harlequin Duo bianco e nero!

Clienti prestigiosi

Inizialmente la nostra gamma di prodotti era molto limitata, ma l’attività crebbe rapidamente e i grandi nomi della danza entrarono presto a far parte della lista dei clienti Harlequin.

All’inizio degli anni ’80 Rudolf Nureyev, allora direttore del corpo di ballo dell’Opéra di Parigi, cercava un rivestimento in PVC con un sottostrato leggermente ammortizzante. Il tappeto che potrebbe quasi portare il suo nome si chiama Harlequin Studio. Da allora questo tappeto da danza viene utilizzato nelle sale prova e sul palcoscenico dell’Opéra Garnier, dell’Opèra Bastille, dalla Scuola di danza dell’Opéra di Parigi a Nanterre e dalle principali compagnie di danza di tutto il mondo.

La globalizzazione

La filiale americana American Harlequin Corporation nacque in California, ma si trasferì in seguito a Filadelfia. È di quell’epoca la realizzazione del tappeto da danza e da palcoscenico Harlequin Cascade, uno dei nostri prodotti pìù venduti in tutto il mondo.

In breve tempo, considerato il successo riscosso dai nostri tappeti da danza a livello internazionale, aprimmo nuove sedi in Europa, negli Stati Uniti, a Hong Kong e in Australia, completando la nostra gamma di rivestimenti con il tappeto Harlequin Hi-Shine, nato per soddisfare la crescente domanda nel settore degli eventi, delle sfilate di moda e dei saloni espositivi.

Sono molto fiero di constatare che Harlequin è diventata una società internazionale, presente nei 5 continenti, con numerosi siti di produzione in Europa. Sembrerebbe che il mondo intero vada realmente in scena sui pavimenti Harlequin!

« È un vero piacere constatare che le compagnie di danza più prestigiose del mondo provano e si esibiscono sui rivestimenti Harlequin e che i tappeti e i pavimenti Harlequin sono tra i più diffusi e apprezzati del mondo. »

La nostra squadra internazionale

Il successo di Harlequin è in gran parte dovuto alle nostre squadre fatte di persone appassionate che capiscono la clientela, forniscono un servizio impeccabile, portano nuove idee, contribuiscono allo sviluppo dei nuovi prodotti e fanno progredire Harlequin.
Bob Dagger

Presidente del Gruppo Harlequin

Guy Dagger

Direttore generale del Gruppo Harlequin

Ian Newton

Direttore finanziario del Gruppo Harlequin

Steve Green

Direttore marketing del Gruppo Harlequin

Pat Basileo

Chantal Lagniau

Direttore Generale Harlequin Europa

Dirk Rueter

Direttore Generale Harlequin Germania

Kasper Nyboe

Direttore Generale Harlequin America

Fiona Blackett

Direttore Generale Harlequin Australia

Lo sapevate?

Il Teatro Bolshoi ha fatto stampare un tappeto da danza Harlequin Cascade con un motivo personalizzato per la produzione della «Bella addormentata nel bosco».

Il Gruppo Harlequin
Una società globale con sedi in tutto il mondo

Londra, Lussemburgo, Berlino, Parigi, Liegi, Madrid, Hong Kong, Sydney, Filadelfia, Los Angeles, Las Vegas e Fort Worth.